In Offerta!

 59,00

Novita’ 2023

ISBN:9788829934133

Titolo:Manuale di psichiatria – Per Studenti, Medici, Psicologi, Operatori Psichiatrici e Sanitari, Assistenti Sociali

Autori:Giberti – Rossi

Editore:Piccin

Volume:Unico

Edizione:VII 2023

Lingua:Italiano

Finitura:Copertina flessibile

Misure:17×24 cm

Pagine:1320

Spedizione
Spedizione

Spedizione 2-3 Giorni

A mezzo Corriere espresso GLS

SHIPPING

Complimentary ground shipping within 1 to 7 business days In-store collection available within 1 to 7 business days Next-day and Express delivery options also available Purchases are delivered in an orange box tied with a Bolduc ribbon, with the exception of certain items See the delivery FAQs for details on shipping methods, costs and delivery times

Characteristics of wood :

  • Hard, compact , fiberous and porous
  • Good wood gives a rich, warm and beautiful surface.

Wood is used for the construction of:

  • Floor, Furniture, Walls
  • Incidental furnishing (lampshades, picture frames)
  • Kitchen & restaurant ware

Descrizione

A cinquant’anni di distanza dalla nascita dell’impresa di Franco Giberti e di Romolo Rossi, era l’agosto del 1972, esce oggi per  questo Manuale la sua settima edizione.
Niente a confronto con il significato innovativo che il Manuale aveva in quel momento: allora infatti lo studio della Psichiatria poteva avvenire soltanto su voluminosi trattati, pochi importanti in lingua italiana, altri in lingua francese, molti in lingua tedesca.
Dunque l’idea di rispondere al bisogno di conoscenza di chi voleva o doveva avvicinarsi per la prima volta allo studio della Psichiatria costruendo appunto un manuale, cioè creando una formula editoriale adatta ad accompagnare i primi passi in questo particolare mondo, quello della mente e della sofferenza della mente, è stata un’idea di successo. Successo sì, perché il Manuale è diventato l’esempio per questo tipo di divulgazione del sapere in Psichiatria e ha visto negli anni successivi il moltiplicarsi di altri manuali del genere, e poi perché in cinquant’anni l’interesse per questa pubblicazione è rimasto inalterato.
La realizzazione di un manuale agile dedicato agli studenti di Medicina, agli specializzandi in Psichiatria, ai tecnici della riabilitazione psichiatrica, alle assistenti sociali, agli educatori, infermieri e a tutti gli altri operatori sanitari, rappresentava una novità.
E non soltanto per questo obbiettivo, ma anche perché dava a loro l’immagine di una Psichiatria con una propria identità separata dalla Neurologia, una identità sua propria, immagine che in quel periodo aveva un significato evolutivo molto importante per la sua crescita e di cui ancora oggi essa si avvale all’interno della più grande famiglia delle Neuroscienze di cui fa parte.
Un’altra caratteristica che il Manuale possedeva era quella di rappresentare al suo interno le diverse anime della disciplina secondo il paradigma bio-psico-sociale allora nascente e di esprimere il tentativo di introdurre anche il linguaggio della psicoanalisi e della ermeneutica fenomenologica nella clinica psichiatrica, linguaggio che ha sempre caratterizzato l’insegnamento della Psichiatria con Franco Giberti e con Romolo Rossi nella formazione professionale della Scuola Universitaria di Genova per generazioni di psichiatri fino agli inizi del terzo millennio.
La speranza che accompagna questa nuova edizione è quella di essere riusciti a mantenere lospirito che ha animato le precedenti edizioni e l’orientamento clinico e umanistico che le ha sempre contraddistinte e sostenute.
I progressi continui nel campo delle Neuroscienze, a cui oggi la Psichiatria partecipa e di cui si alimenta per migliorare le conoscenze nelle teorie e nelle prassi diagnostiche e terapeutiche, trovano anche nell’impostazione metodologica relazionale un mediatore efficace che, senza inganni e senza pretestuosi clichés scientisti, possa coniugare nel lavoro clinico nei diversi contesti della Psichiatria gli importanti risultati della ricerca empirica basata sull’evidenza con l’esperienza soggettiva e intersoggettiva e con la ricerca di senso della sofferenza mentale della persona.
Affidiamo quindi al lettore questa VII edizione con l’augurio di poterlo efficacemente accompagnare nelle sue scoperte.